PROGETTI REALIZZATI

Da più di 20 anni PROGEA lavora in Italia e all'estero. Alcune realizzazioni:

 
 

Il Progetto PO

 

Nel 2017 PROGEA si occupa dell'aggiornamento e della ricalibrazione su tutti i bacini e sull'asta principale del Po della catena modellistica TOPKAPI-SOBEK per l'Agenzia Interregionale per il fiume Po – AIPo. Il lavoro realizzato da PROGEA nel 2007, in collaborazione con ARPAE-SIMC Emilia Romagna, fa parte di un sistema di previsione di piena multi-modello di AIPO in cui il modello idrologico TOPKAPI simula in tempo reale la formazione degli afflussi negli affluenti di Piemonte, Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna, mentre il modello SOBEK compie la modellazione idraulica dell'asta principale e delle parti vallive degli affluenti.

 

 
 

Il Sistema di monitoraggio e preannuncio di piena sui bacini e le dighe di invaso della Sardegna

 

Nel 2017, in collaborazione e per conto del Centro Funzionale Decentrato della Sardegna presso la Protezione Civile Regionale, PROGEA ha realizzato un sistema integrato per il monitoraggio dei dati idro-meteo da più reti di acquisizione e il pre-allertamento dei deflussi di piena sull'insieme delle sezioni di presidio idraulico per tutta la regione.

Il sistema include l'applicazione di procedure per la valutazione probabilistica di scenari di piena agli invasi principali, finalizzati alla gestione operativa delle regolazioni degli scarichi per gli eventi rilevanti.

 
 

Progetto per la Regione Umbria sull'alto e medio bacino del Tevere

 

A partire dal 2015, PROGEA ha iniziato un nuovo progetto sul bacino del Tevere per il dettaglio della previsione sul territorio della regione Umbria.

In tale progetto si è messo a punto un sistema in tempo reale che, oltre alla gestione della catena di previsione principale costituita da modelli realizzati con software TOPKAPI ed HEC-RAS, integra l'implementazione di altri modelli sia idrologici che idraulici realizzati con vari software tra cui HEC-HMS e Mike.

 
 

Simulazione di scenari con i software EFFORTS e PROSIM sul bacino del Reno

 

Sul bacino del fiume Reno (Italia) è stato realizzato in varie fasi (2010-2015) per la Protezione Civile dell'Emilia Romagna e per il Servizio Tecnico Bacino Reno, un sistema per la previsione dei deflussi e per la gestione della regolazione del Cavo Napoleonico negli eventi di piena.

In questo progetto si sono estese le funzionalità di previsione in tempo reale di EFFORTS impiegando il software PROSIM per la creazione e simulazione di scenari in funzione delle ipotesi operative di regolazione idraulica.

E' stato utilizzato il modello idrodinamico HEC-RAS a valle del modello idrologico TOPKAPI, includendo il software di simulazione off-line PROSIM.

In situazioni operative, PROSIM ed EFFORTS possono essere utilizzati per simulare la propagazione delle onde di piena lungo il corso d'acqua e gli effetti delle manovre operate sulle strutture di controllo lungo il fiume.

Durante le attività di pianificazione, il sistema può simulare gli effetti di nuovi interventi (casse di espansione, risezionamenti, manovre di regolazione) sulla determinazione di onde di progetto e la loro propagazione in alveo.

 

 

 

 

 
 1  2  3 
 
[ ND Web design ]  
realizzazione siti web